SANGIOVESE

E' senza ombra di dubbio tra i vitigni più importanti e significativi del nostro Paese, non solo per il fatto che è tra quelli più coltivati. Presente soprattutto nel centro Italia, è il protagonista indiscusso della viticoltura toscana. Sull'origine di questo vitigno ci sono più dubbi che certezze, anche se è certo che siano stati gli etruschi a favorirne l'espansione. Il vino che ne nasce differisce moltissimo a seconda della zona in cui viene coltivato, ma in genere presenta un colore non troppo carico, profumi delicati di fragola, viola e ciliegia e corpo snello, asciutto, ben definito, in cui acidità e tannino sono molto presenti.

SANGIOVESE

Filtri attivi